Organi della Fondazione

Lo Statuto della Fondazione prevede due organi: il Consiglio di Amministrazione e il Comitato Direttivo. Il Comitato Direttivo, con compiti di vigilanza e di consulenza scientifica, elegge il Consiglio di Amministrazione, composto di tre membri, e ne controlla le attività.

La Fondazione è sottoposta inoltre alla vigilanza del Ministero dell’Interno della Regione Bassa Sassonia.

La Fondazione conserva il patrimonio di dotazione nella sua integrità.

Essa svolge le sue attività, in sintonia con le sue finalità, in base al reddito di tale patrimonio e a somme che pervengano alla Fondazione da persone private, Enti privati o pubblici sensibili ai suoi scopi.

Consiglio di Amministrazione

  • Wilhelm Büttemeyer (presidente)
  • Anita Koeppler
  • Johann Kreuzer

Comitato Direttivo

  • il Console Generale della Repubblica Italiana (Hannover)
  • il Presidente della Università “Carl von Ossietzky” (Oldenburg)
  • Reinhardt Brandt (Marburg)
  • Karl Hackstette (Oldenburg)
  • Georg Mohr (Bremen, presidente)
  • Detlev Pätzold (Groningen)
  • Hans-D. Rulfs (Oldenburg)